Le 6 migliori fasce a compressione per runners [guida]

Il Runner

Ebbene sei alla ricerca dei migliori gambali a compressione perché ormai sei entrato/a nel mondo del running e vuoi fare un passo in avanti vero? Perfetto!

In questa guida analizziamo le migliori fasce a compressione per il polpaccio o polpaccere che dir si voglia attualmente acquistabili online.

Insieme a prezzi, offerte e recensioni troverai i collegamenti diretti per poterle acquistare su Amazon.

Le migliori fasce a compressione per running e trail running

DANISH ENDURANCE Fascia a Compressione Graduata per Polpaccio

Amazon.it

I modelli di Danish Endurance sono sicuramente tra i migliori gambali a compressione per il running presenti sul mercato da anni, Questa azienda è infatti specializzata in calze ed abbigliamento intimo sportivo.

Caratteristiche salienti:

  • Compressione graduata 18 – 21 mmHg
  • perfette per il durante e per il post
  • Certificati Oeko-Tex

COMPRESSPORT Calf R2 V2

34,95  disponibile
Amazon.it
aggiornato al 29/05/2024 12:10 pm

Perché ci ha convinti?

Si tratta di gambali a compressione, modello r2v2, che sono pensati per l’uso sia durante la corsa che per il recupero.

Ma il punto di forza è dato dalla trama con cui sono tessuti che è in grado di:

  • Ridurre oscillazioni muscolari su terreni duri o accidentati.
  • Ritorno venoso più efficacie
  • Protegge da lesioni e graffi.

COMPRESSPORT Calf R2 V2 Scaldamuscolo, Viola, T3

Amazon.it

Altro modello di punta della Compres Sport, disponibili in tantissimi colori sgarcianti che aumentano la visibilità durante la corsa.

Il tessuto è estremamente sottile e leggero, la compressione è uniforme su tutta la superficie malgrado non siano presenti cuciture o differenze di spessore.

COMPRESSION FOR ATHLETES CFA Calze A Compressione di Alta qualità | Calze Elastiche Sportive per Circolazione, Vene Varicose, Gravidanza, Antitrombo, Ciclismo, Running | Made in EU

 disponibile
Amazon.it

Passiamo ad una fascia a compressione per il polpaccio integrata all’interno della calza. Di fatto questo modello è una calza a compressione con gambale integrato.

Ad ogni modo, l’abbiamo inserito nella nostra lista per i seguenti motivi:

  • Leggera, resistente ed altamente traspirabile
  • Compressione graduata da 16 a 21 mmHg
  • Utilizzabili anche nella vita di tutti i giorni

Compression Calf Sleeves,

7,64  disponibile
partire da 7,64€
Spedizione gratuita
Amazon.it
aggiornato al 29/05/2024 12:10 pm

Questa fascia a compressione è pensata per il comfort di tutta la gamba ed è raccomandabile per uso invernale e per chi ha problemi o fastidi a livello di ginocchia.

Sebbene sia più lunga dei classici gambali è facile da indossare e discreta da portare.

Oltre che per il running sono molto apprezzate anche da chi pratica cross-training, sollevamento pesi ed altre attività che richiedano stress articolare a livello di cosce e ginocchia.

A cosa serve un gambale a compressione per il polpaccio?

Le polpaccere vengono indossate per una serie di motivi. Dal recupero post-allenamento fino alla prevenzione di ritenzione idrica possono essere utilizzate in molte occasioni. Andiamo a vedere insieme caso per caso a cosa servono le fascie e compressione per i polpacci.

Vantaggi

Il motivo d’uso principale è quello di favorire la circolazione sanguinea. Quando si sta in piedi e si corre, il sistema circolatorio è “vittima” della forza di gravità, gli arti inferiori tendono quindi a gonfiarsi di liquidi e la circolazione periferica, soprattutto venosa, tende ad essere più lenta.

Indossando le migliori fasce a compressione per la corsa, i vasi sanguinei e i tessuti in generale verranno compressi, il sistema circolatorio tenderà ad “espandersi” meno a causa della pressione, caldo e gravità e quindi la circolazione verrà portata ad un livello ottimale.

migliori fasce a compressione per lo sport

Il risultato? Una migliore performance e mino affaticamento della gamba. Proprio per questo motivo sono particolarmente apprezzati da chi pratica trail, ultra e triathlon di vario genere.

Un secondo aspetto da non sottovalutare per chi corre in montagna è la protezione fisica che offrono da spine e sterpaglie. Chi pratica trail running, spesso torna a casa con le gambe graffiate e tagliuzzate.

Utilizzando calze a compressione o polpaccere come quelle che vedi qui su, il problema viene ridotto consistentemente.

A livello biochimico e meccanico i benefici nel lungo termine sono:

  • Una produzione decisamente inferiore di acido lattico
  • Maggior resistenza del muscolo al dolore
  • Abbassamento della frequenza cardiaca.

Altra guide che potrebbero interessarti

Quando indossarle

Le fasce a compressione svolgono sempre la stessa funzione indipendentemente da quando si indossano, tuttavia, il momento in cui si decide di indossarli può avere diverse finalità.

Prima dell’allenamento

Indossare le polpaccere prima di una prova ridurrà al minimo l’accumulazione di liquidi prima della prova fisica. In questo modo si partirà con le gambe in condizioni fisiche perfette.

In questo caso i professionisti del settore, ne consigliano l’uso a chi non è più un ragazzino o a chi ha tendenza ad avere le gambe gonfie.

Durante la corsa

Indossare le migliori fasce a compressione durante la corsa è importante per tutti i fattori di cui ti abbiamo parlato poco sopra ma allo stesso tempo ha una funzione contenitiva piuttosto interessante.

Comprimendo tutta la zona è infatti come se tenesse insieme tutti gli elementi che compongono la gamba, in questo modo secondo molti si possono evitare lesioni e sofferenze sia muscolari che articolari, soprattutto a livello di tibia e tendine d’Achille.

In fase di recupero

Indossare i gambali a compressione per la corsa dopo lo sforzo aiuta a ridurre il gonfiore causato dallo “stare in piedi” tanto tempo, azione della gravità e fisiologica espansione dei tessuti dovuta al calore generato. Aiuta inoltre a smaltire più rapidamente le tossine generate ed a ossigenare in maniera più efficace.